Si pubblicano alcune riflessioni e contributi degli alunni della III B della Secondaria "Manzoni".a proposito di razzismo e omofobia.
--------------------------------------------------------------------------------------------

Riflettiamo insieme su omofobia, razzismo e maschilismo

 Siamo ragazzi della 3°B della scuola media “Manzoni” e abbiamo ideato questo progetto per cercare di combattere le discriminazioni sia all’interno della scuola che al di fuori.  Siamo partiti da molto lontano... dall’analisi di casi di minori come Rosso Malpelo di Verga e Ciaula di Pirandello.

La conoscenza di questi due illustri ragazzi  è stato solo il pretesto per far partire una discussione su aspetti anche molto diversi e lontani dagli spunti forniti dalle relative novelle e che, pur tuttavia, abbiamo deciso di condividere con tutte le classi del nostro istituto, bussando porta a porta, per tentare di smuovere le coscienze, di dare messaggi e stimoli.

 

Davide Motroni

 

IERI COME OGGI…

Le discriminazioni non sono un problema del passato, anzi sono le uniche cose che non si sono evolute con noi. I pregiudizi oggi trattano gli argomenti più seri dell'epoca, ma comunque ci sono e, se non cambiamo, ci saranno sempre. Con il tempo sempre più discriminazioni e preconcetti sono stati sorpassati, ma ne restano tre che hanno carat-terizzato ogni singolo secolo: il razzismo, la discriminazione tra l'uomo e la donna e infine l'omofobia, che poi fobia non è, infatti è solamente il non accettare la diversità e non avere, come si suol dire, una mentalità aperta. Queste tre io non le capisco, tra tutte sono quelle più sciocche, che si basano su criteri che non reggono… il maschilismo su cosa si basa?

L'omofobia nasce spesso quando un essere esprime preferenze sessuali diverse dalla propria natura?

Il razzismo cos'è? Si basa solo sul colore della pelle? E hanno forse fatto qualcosa di sbagliato le persone di colore?

L'unica cosa che mette in comune queste persone sono solo la quantità di parole e di frasi senza senso che fuoriescono dalla bocca solo per mettersi in mostra. Io mi meraviglio di ragazzi della mia età che sono omofobi, razzisti e maschilisti e che vengono a dirmi che essere gay è sbagliato.

Sapete cosa è sbagliato? L’essere picchiati perché vado in giro senza un uomo accanto, morire per il proprio orientamento sessuale, venire arrestati solo perché entro in un bar per bianchi. Ecco cos'è sbagliato!!

Sapete, durante il Medioevo, gli omosessuali venivano puniti e condannati al rogo come le presunte streghe, questo vi sembra giusto?

Potrei elencare tantissime cose sbagliate che troviamo nel mondo e pochissime giuste, ma so per certo che tutte le discriminazioni e chi le fa si trovano dalla parte sbagliata.

Alissa Romei
 
 

Amministrazione Trasparente

Link utili

Torna su